Taranta, a Castrignano nella ragnatela musicale anche l'attore Giorgio Tirabassi

venerdì 19 agosto 2016
In veste di musicista l'attore proporrà una selezione di canzoni romane che consentirannno al pubblico di fare un viaggio nella tradizione laziale. 

Il 21 agosto, tappa dopo tappa, il festival giunge a Castrignano Dei Greci, per un altro doppio appuntamento sia con la tradizionale ragnatela del festival che con la novità del festival edizione 2016 “Altra Tela”.

Alle 21.30 al palazzo Baronale De Gualtieriis, per le piazze d’ascolto, c’è il noto attore Giorgio Tirabassi in veste di musicista che propone  una selezione oculata e accurata di canzoni romane (con una scappata “fuori porta”, com’è d’obbligo nelle migliori tradizioni, in terra di Ciociaria, con Arziti bella) garbate, melodicamente accattivanti, curate nella modulazione della voce e nell’accompagnamento, classiche insomma perché al tempo stesso romantiche (e cioè drammatiche e liriche al tempo stesso) e antiche , a combattere e respingere lo stereotipo del romano attaccabrighe e vistoso, incline alla battutaccia sguaiata e alla parolaccia”.

Un viaggio nel tempo alla riscoperta di un patrimonio senza tempo,  per raccontare la tradizione popolare della canzone romana trasportati in un universo sonoro elegante e ricercato che spazia dal jazz, al manouche, passando per il tango, la bossanova e la milonga.  Romantica vede anche la partecipazione straordinaria di Carlotta Proietti.

 La tappa dell’itinerante invece si svolgerà in Zona Pozzelle, dove ad esibirsi  sul palco saranno tre gruppi: MadreTerra, Radicanto e Stella Grande. Madreterra nei propri concerti propongono al pubblico la parte più energica e pulsante del repertorio salentino tradizionale affiancando alle loro esibizioni l'attività di mantenimento di alcune tradizioni musicali come “I passiuna tu Christù”. Radicanto presentano un viaggio sonoro dove si alternano ballate di sapore medievale, canzone d’autore, world music con armonie di matrice jazzistica, musica popolare, improvvisazione progressiva e timbri originali.

A chiudere la serata sarà Stella  Grande, il cui spettacolo è frutto di una sapiente alchimia, tra tradizione popolare salentina e ritmi più contemporanei, tra canzoni che possono essere considerate dei classici e pezzi che trattano problematiche attuali. Il suo ultimo lavoro discografico “Pizzica RRaggiata", ne è la conferma.

Altri articoli di "Notte della Taranta 2016"
Notte della Taran..
10/09/2016
L’unicità del tour è dovuta alla ...
Notte della Taran..
04/09/2016
Fiorella Mannoia, tra le protagoniste de La notte della ...
Notte della Taran..
28/08/2016
Successo per la serata finale del festival con il ...
Notte della Taran..
26/08/2016
Domani a Melpignano il concertone con Carmen Consoli, Lisa Fischer, Nada, Buika e ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...