Villaggio dell'accoglienza, posa della prima pietra. Cuccarini: «Speriamo a breve inaugurazione»

mercoledì 21 settembre 2016
Alla posa della prima pietra del villaggio ha partecipato anche il governatore Michele Emiliano.


«È una giornata bellissima perché è un progetto che abbiamo presentato in 30 ore per la vita. C'è stato un momento di fermo dovuto a tutte le operazioni burocratiche che però abbiamo superato. Oggi aprono i cantiere e speriamo presto di inaugurare il villaggio». Così Lorella Cuccarini ha descritto la gioia nella posa della prima pietra del villaggio dell'accoglienza di Trenta ore per la vita. È un villaggio importante per le famiglie che hanno i loro figli ricoverati nel reparto onco – ematologico e devono essere accanto a loro nel momento di cura», ha aggiunto.

«Io sono qui: non vi dico nulla di specifico, sappiate che sono qui e che questa struttura la dobbiamo inaugurare in fretta. Mi serve questa struttura perché abbiamo un dramma che si chiama Taranto dove i bambini si ammalano il doppio rispetto a quelli del resto della regione e questa struttura serve», ha detto il governatore Michele Emiliano.

Il villaggio è uno dei progetti presentati nella campagna a favore della Fiagop, federazione che riunisce le associazioni di genitori dell’oncoematologia pediatrica. Le 8 unità abitative sorgeranno su un terreno confiscato alla malavita organizzata e donato dal Comune di Bari all’associazione: ospiteranno le famiglie dei bambini in cura presso l’ospedale di Bari. Un nuovo progetto di Trenta Ore per la Vita prende forma”. E oggi a Bari Lorella Cuccarini ha mantenuto fede all'impegno e ha partecipato alla posa della prima pietra del villaggio dell'accoglienza trenta ora per la vita.

Per l’associazione Agebeo e amici di Vincenzo Onlus - Associazione genitori bambini emato-oncologici – è un traguardo importante. La struttura,la prima del genere in Puglia, sarà realizzata su un terreno confiscato alle organizzazioni criminali. Progettato da Antonio Manzari, sarà formato da otto unità abitative caratterizzate da sistemi di risparmio energetico e da due locali per attività di socializzazione, riabilitazione e uffici. Previsti anche un’area giochi per i bambini e un parcheggio.

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
23/11/2017
Una distesa di uova in riva al mare pronte a schiudersi. Uno spettacolo di rara ...
Fotonotizia
03/04/2017
  Uno slogan provocatorio ad alto impatto emotivo ...
Fotonotizia
29/09/2016
Da lunedì prossimo 40 treni al giorno si fermeranno ...
Fotonotizia
29/09/2016
Completato l’intervento di ampliamento di via Istria, nel quartiere Madonnella, e ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...