L'impianto della discordia apre le porte ai cittadini: visite alla Tersan dal primo ottobre

mercoledì 28 settembre 2016
E' l'impianto della discordia, al centro di un braccio di ferro continuo tra cittadini, amministrazione e Regione. Ora ha deciso di aprire le porte per farsi conoscere. La Tersan Puglia, azienda di compostaggio di Modugno, per due giorni si “mostra“ come percorso museale contemporaneo.

L’azienda si racconta, negli oltre 40 anni di storia, tra riciclo, natura e agricoltura.

Questo percorso, realizzato in collaborazione con FaberLab di Vittorio Palumbo, sarà aperto sabato 1 ottobre dalle 10,30 alle 13,30 a tutti i cittadini, attraverso visite guidate che illustreranno come avviene il compostaggio: l’arrivo dei mezzi, il processo, la trasformazione, il compost.

Il 30 settembre sarà invece sperimentato un percorso artistico-teatrale, sempre in collaborazione con FaberLab e la compagnia teatrale Fibre Parallele che, per questa occasione, ha realizzato uno spettacolo inedito, ispirato alla visone dell’azienda e al suo ruolo fondamentale in un sistema che tende davvero all’economia circolare.

Fibre parallele ha creato un viaggio surreale che, partendo dalla natura, raccontata nei suoi molteplici aspetti, manipola e trasforma spazio e tempo per creare una nuova dimensione, che parte dalla terra e torna alla terra, attraverso istinti primordiali, linguaggi fiabeschi e danze aeree.

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
24/05/2017
Sono in provincia di Lecce le acque di balneazione più pulite della Puglia. Bene ...
Ambiente
16/05/2017
Domenica 21 maggio appuntamento con la natura protetta nelle Oasi WWF. Quest'anno ...
Ambiente
26/04/2017
Premiate con la bandiera verde dai pediatri italiani. Sono ...
Ambiente
01/03/2017
La tutela del mare e del relativo ecosistema contro le ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...