Un faro sulla giustizia minorile: esce “Angelo”, web serie made in Puglia

giovedì 29 settembre 2016
La produzione girata a Lecce e firmata Alverae e Rai Fiction sarà presentata il 30 settembre al Roma Web Fest.

Uno sguardo reale su un mondo a parte, quello del circuito penale minorile. È questo “Angelo”, la web serie made in Salento firmata da Luca Bianchini, prodotta da L'Alveare e Rai Fiction col sostegno dell'Apulia Film Commission che sarà presentata in anteprima il prossimo 30 settembre al Roma Web Fest. 

Non una fiction, ma un docufilm con “non attori” in scena che in dodici puntate - girate nella Comunità ministeriale di Lecce - racconta i giovani ed il carcere. Attraverso la storia vera del protagonista, Angelo appunto, un giovane leccese poco più che ventenne finito nel circuito penale minorile per un grave reato e sottoposto a misure alternative, si toccheranno con mano le aspettative e i timori di chi – giovanissimo – è costretto a fare i conti con una vita da reinventare e ricucire. Attraverso la storia di Angelo, che dopo tre anni di buona condotta può assaporare l’idea di tornare a essere un uomo libero, si conosceranno così i risvolti drammatici di un'esistenza vissuta sul filo, in cui anche un'amicizia pericolosa può rimettere in discussione tutto.

Alla presentazione, in programma alle ore 19.30, oltre al regista ed i produttori, sarà presente anche il rapper leccese Aban, che ha firmato le colonne sonore del docufilm. 

Fonte: LecceSette.it

Altri articoli di "Web"
Web
06/04/2017
 Il Presidente della Regione Puglia era in Calabria ad Acquaformosa per la campagna ...
Web
17/02/2017
I due stilisti in Puglia per girare uno shooting fotografico si lasciano conquistare ...
Web
20/01/2017
La passione per il tennis non la molla neanche col ...
Web
10/01/2017
 Sui social una pagine fake invita i lombardi ad ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...