A Modugno un parco per Lorenzo Zaratta, bimbo simbolo della lotta ai veleni dell’Ilva

lunedì 28 novembre 2016

Sarà intitolato al bimbo morto a 5 anni per un carcinoma al cervello il parco che sta per nascere a Modugno. Domani mattina la cerimonia alla presenza del papà del piccolo.

Martedì 29 novembre alle 11 a Modugno l’Amministrazione Comunale inaugurerà il nuovo Largo a Lorenzo Zaratta, morto nel 2014 a soli 5 anni per un carcinoma al cervello e diventato simbolo per la lotta all’inquinamento industriale dell’Ilva. La cerimonia avrà luogo nell’area verde antistante la Scuola Don Milani nel quartiere di Piscina dei Preti alla presenza del papà di Lorenzo, Mauro Zaratta. Il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, scoprirà la targa intitolata a Lorenzo “perché la sua breve vita sia simbolo di tutte le comunità in lotta contro l'inquinamento industriale”.

“Radichiamo - dice Magrone - in un’area che rinasce a misura di bambino il nome di Lorenzo. Il piccolo, per noi, deve rivivere simbolicamente in un contesto diametralmente opposto a quello compromesso dai veleni in cui è nato”.  

Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
01/12/2016
“Abbiamo riqualificato delle zone che sono un ...
Luoghi
16/09/2016
I mezzi pesanti sono arrivati in via Sparano: una ...
Luoghi
14/09/2016
L’Amministrazione comunale invita al voto o ...
Luoghi
10/09/2016
L'alluvione delle scorse ha reso fiumi, le strade delle ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...