Lutto in Regione, muore a soli 38 anni il dirigente Stefano Fumarulo

giovedì 13 aprile 2017
 Il dirigente regionale è morto mercoledì sera per un malore improvviso. Cordoglio unanime del mondo della politica.

Lutto nel mondo della politica e dell'associazionismo regionale. Un malore improvviso ha stroncato la vita e la brillante carriera di Stefano Fumarulo, di soli 38 anni. Il dirigente regionale è deceduto mercoledì sera nel garage di casa a Bari. I soccorritori lo hanno trovato riverso in terra con l'auto ancora in moto.

Impegnato accanto ad Emiliano fin da quando il governatore ricopriva ancora la carica di primo cittadino, Fumarulo era impegnato sul fronte della lotta alla criminalità e nel contrasto al caporalato. Consigliere di Michele Emiliano fin dal 2007, era stato difatti nominato poi dirigente regionale nell'ottobre 2015, con incarichi nel settore delle politiche per le migrazioni e dell'antimafia sociale. Di recente era stato ascoltato in quanto esperto dalla commissione parlamentare antimafia.

Alla notizia del lutto, la commissione nazionale del Pd riunita ieri sera, ha sospeso i lavori. Unanime il cordoglio del mondo della politica e dell'associazionismo legato ai temi della lotta alla mafia e delle migrazioni. 
“Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con la Giunta e tutti i collaboratori” è scritto sul portale istituzionale della Regione Puglia “abbracciano i genitori, i parenti e gli amici di Stefano Fumarulo, dirigente della Sezione sicurezza del cittadino, politiche per le migrazioni e antimafia sociale per la perdita improvvisa e incolmabile di un giovane e valoroso funzionario pubblico, che in questi anni ha affrontato con impareggiabile competenza temi difficili e delicati. Stefano Fumarulo sarà ricordato per l’umanità unita al rigore morale e scientifico nel trattare problemi complessi come la lotta non repressiva alle mafie o la lotta ai caporali annidati nei campi abusivi dei lavoratori agricoli stagionali, per garantire giustizia e dignità alle vittime e agli ultimi”.

I funerali saranno questo pomeriggio alle 15.30 nella cattedrale di Bari.

In copertina: Fumarulo accanto ad Emiliano
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/04/2017
I carabinieri di Molfetta ieri pomeriggio hanno arrestato ...
Cronaca
24/04/2017
Nella tarda mattinata di sabato a Bari, la polizia di stato ha tratto in arresto, in ...
Cronaca
20/04/2017
In casa quasi 3 chili di droga. Evidentemente non si ...
Cronaca
19/04/2017
L'episodio lo scorso 6 febbraio ai danni del primo ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...