Ancora caldo intenso: svolta a metà mese

lunedì 10 luglio 2017

L'anticiclone africano è al massimo della sua azione: siamo infatti nella fase più intensa dell'ondata di caldo che ormai da una settimana interessa l'Italia e soprattutto il centro-sud mentre al Nord già sono arrivate correnti più fresche e instabili di origine atlantica.

PROSSIME ORE ennesima giornata dominata dal sole su entrambe le nostre regioni con cieli sereni e isolati addensamenti pomeridiani lungo l'Appennino ma senza rischio di precipitazioni. I venti risulteranno deboli con locali rinforzi dai quadranti meridionali: scirocco sull'Adriatico, ostro sullo Ionio, libeccio su foggiano e basilicata interna.

Le temperature si confermeranno sugli stessi valori di ieri o addirittura in ulteriore lieve aumento. Avremmo quindi massime comprese su tutto il territorio tra 34 e 37 gradi con punte fino a 39/40 gradi: la zona più calda sarà probabilmente il tavoliere interno, seguito da materano Metapontino e entroterra salentino. Clima che potrebbe risultare a tratti afoso lungo le coste, specie salentine e ioniche in generale. Più torrido il caldo sulle zone interne.

DOMANI il copione non cambierà sempre bel tempo ovunque e con temperature diversi gradi sopra la media con punte locali fino a 40 gradi.

Fonte MeteOne

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
21/05/2018
 Una goccia fredda di origine atlantica raggiungerà il sud a metà ...
Meteo
14/05/2018
 Aria più fredda atlantica arriverà sull'Italia ma il peggioramento ...
Meteo
11/05/2018
Un blando promontorio anticiclonico garantirà bel ...
Meteo
07/05/2018
 Anche nei prossimi giorni l'assenza di un forte ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...