Stretta sui controlli a Bari, un arresto e due denunce

giovedì 13 luglio 2017

In manette un 18enne trovato a spacciare. Denunciate due persone per minacce e violenza.

Ieri, a Bari, la polizia di Stato, in tre diverse attività, ha arrestato B.M. 18enne barese per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ha denunciato in stato di libertà per minacce aggravate  P.G. 37enne barese e C.A. 23enne rumeno, per il reato di  violenza, lesioni e resistenza a P.U

Nell’ordinario e costante servizio di controllo del territorio, i poliziotti della Squadra Volanti dell’UPGSP di Bari, mentre transitavano in Largo Adua, hanno notato all’interno dei giardini ivi ubicati un uomo, che con fare sospetto, cedeva qualcosa ad un altro giovane. Insospettiti dall’atteggiamento dei due ragazzi gli operatori si sono avvicinati per identificarli. Ma alla loro vista i due hanno cercato di fuggire; in particolare B.M. si è allontanava a bordo del suo ciclomotore in direzione Lungo Mare Araldo di Crollalanza. Gli operatori lo hanno inseguito e bloccato in piazza Chiurlia, e indosso al giovane hanno rinvenuto 4 bustine contenenti sostanza stupefacente di tipo marijuana.

Attesa la flagranza, nonché  i numerosi precedenti specifici, il B.M. è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In un secondo intervento gli operatori della volante di zona, hanno denunciato in stato di libertà per minacce aggravate  P.G., 37 anni . L’uomo, poco prima, con un coltello aveva minacciato i genitori ed è stato ritenuto necessario l’intervento di un’autolettiga del 118 i quali sanitari hanno optato per il ricovero del giovane presso il reparto psichiatrico del Policlinico di Bari.

Infine, gli agenti della volante di zona sono intervenuti in Corso Trieste, dinanzi la spiaggia denominata “Pane e Pomodoro”, a seguito di una segnalazione di un litigio tra due soggetti stranieri.  In tale circostanza i poliziotti hanno sedato il litigio e denunciato in stato di libertà C.A. 23enne rumeno, per il reato di  violenza, lesioni e resistenza a P.U.poichè, in evidente stato di alterazione per abuso alcoolico, ha aggredito un medico del 118 intervenuto sul posto. Il Romeno, condotto presso l’ospedale Fallacara di Triggiano è stato ricoverato dai sanitari presso il reparto di Psichiatria.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/11/2017
Nella mattinata odierna, i militari della Stazione di Putignano hanno eseguito una ...
Cronaca
17/11/2017
Alle prime ore dell’alba, la polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ ...
Cronaca
16/11/2017
Ieri mattina, a Spinazzola, la polizia di Stato ha tratto in arresto, in esecuzione di un ...
Cronaca
16/11/2017
L'episodio a Monopoli: l'uomo è stato accompagnato ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...