Rubò gioielli e denaro: ai domiciliari topo d'appartamento

venerdì 14 luglio 2017

Il Riesame ha confermato l'arresto di un 22enne pregiudicato di Bari.

Nella mattinata di ieri, a Bari, la polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza di accoglimento di appello del P.M. emessa dalla Sezione del Riesame del Tribunale di Bari che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Paolo Accogli, 22enne barese, con precedenti di polizia anche specifici, ritenuto responsabile di furto aggravato in concorso.

L’arrestato, il 2 agosto del 2015, in concorso con due complici, allo stato ancora ignoti, forzando una porta finestra si era introdotto in un’abitazione del quartiere Picone e utilizzando una fiamma ossidrica aveva aperto una cassaforte, rubando monili in oro per un ingente valore e la somma in contanti di 2mila euro.

Le immediate indagini, condotte dalla Sezione reati contro il patrimonio della Squadra Mobile, supportate dalle immagini di alcuni impianti di video-sorveglianza e da servizi di appostamento e pedinamento, consentirono di raccogliere concreti elementi di reità nei confronti di Accogli.

 

Altri articoli di "Bari"
Bari
12/01/2018
Ieri mattina, a Bari,  la polizia di Stato ha tratto ...
Bari
12/01/2018
Continuano i servizi di prevenzione predisposti dai ...
Bari
12/01/2018
 L'area di bassa pressione si va spostando dal Tirreno allo Ionio e da qui ...
Bari
10/01/2018
Ieri sera, a Bari, la polizia di Stato ha tratto in arresto due minorenni di 16 anni e ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...