Andria, scoperta la banda degli assalti ai bancomat: 4 arresti

venerdì 10 novembre 2017

I militari hanno identificato la banda logistica degli assalti armati ai bancomat. Sequestrate 4 "marmotte" e diverse radio ricetrasmittenti.

I carabinieri del comando provinciale di Bari, supportati da un velivolo del 6° elinucleo di Bari, hanno dato esecuzione  a 4 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 4 persone ritenute responsabili di detenzione e occultamento di armi e congegni esplosivi utilizzati per compiere assalti armati agli sportelli bancomat, in concorso tra loro.
Tutto è partito da un’indagine avviata nel maggio 2017 dalla compagnia di Andria, a seguito dei furti aggravati ai danni degli ATM degli istituti di credito, ubicati nel territorio di competenza ed in quelli limitrofi, mediante la deflagrazione di congegni esplosivi.
L’inchiesta ha messo in luce l’esistenza di un gruppo criminale strutturato e specializzato nel fornire ai gruppi malavitosi una piattaforma logistica protetta all’interno delle caverne dell’alta Murgia, ove aveva cura di occultare numerose armi e dispositivi deflagranti.
L’attività investigativa ha permesso di individuare inoltre il capo della compagine, V.D.B., pregiudicato del luogo detto “Marcddin”.
Nel corso dell’indagine sono state sequestrate 4 marmotte, contenenti ciascuna quasi mezzo chilo di polvere pirica innescata con miccia, alcune radio ricetrasmittenti e diverso materiale utilizzato per il travisamento.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/11/2017
Nella mattinata odierna, i militari della Stazione di Putignano hanno eseguito una ...
Cronaca
17/11/2017
Alle prime ore dell’alba, la polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ ...
Cronaca
16/11/2017
Ieri mattina, a Spinazzola, la polizia di Stato ha tratto in arresto, in esecuzione di un ...
Cronaca
16/11/2017
L'episodio a Monopoli: l'uomo è stato accompagnato ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...