Operazione "Periferie sicure": arrestato un pregiudicato di Bitonto

mercoledì 14 febbraio 2018

Prosegue l’intensificazione dei servizi straordinari di controllo del territorio, disposti dalla Compagnia dei carabinieri di Andria nell’ambito del programma “Periferie sicure”. I controlli dei militari hanno riguardato le comunità di Minervino Murge e di Spinazzola, dove le locali Stazioni hanno coordinato sul campo i dispositivi di rinforzo che, al fine di garantire sicurezza ai cittadini, hanno potenziato, ieri sera, i consueti servizi perlustrativi.

Oltre 40 persone identificate, controllate circa 15 autovetture, elevando una decina di contravvenzioni al Codice della Strada. 9 i detenuti agli arresti domiciliari ispezionati.

In tale ambito, un pregiudicato di Bitonto, il 29enne A.V., è stato arrestato, colpito da ordine di esecuzione di misura di sicurezza, in quanto riconosciuto colpevole di reati inerenti la violazione delle misure di prevenzione e, per tale motivo, è stato ristretto presso la REMS di Spinazzola.

Un altro pregiudicato sottoposto ad Avviso Orale, invece,  di 31 anni, è stato deferito in stato di libertà dall’Arma minervinese, poiché – nonostante il divieto – è stato trovato in possesso di un telefono cellullare.

Intensificata anche l’attenzione su persone pregiudicate, in particolare su quelle sottoposte a misure di sicurezza ed alla sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza, eseguendo perquisizioni personali e domiciliari. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/01/2019
E’ Davide Marzella, bitontino di 20 anni, il giovane arrestato ieri dai poliziotti ...
Cronaca
14/01/2019
E’ Giovanni Cassano, pregiudicato, il giovane arrestato ieri pomeriggio dai ...
Cronaca
11/01/2019
Con circa 19.034 pattuglie, la Polizia Stradale di Bari ha ...
Cronaca
11/01/2019
I carabinieri hanno eseguito quattro ordinanze a carico di ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...