Rapina un connazionale e lo aggredisce con una lametta: 24enne arrestato per tentato omicidio

lunedì 28 maggio 2018

L'episodio è avvenuto nei pressi della stazione di Bari nella notte di venerdì.

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale, durante la notte di venerdì sono intervenuti a seguito di un tentato omicidio di un giovane somalo che, nei pressi della Stazione, era stato aggredito con una lametta da barba e rapinato di una collanina da parte di un suo connazionale.

L’immediata attività investigativa consentiva in breve tempo alla pattuglia della Polizia Ferroviaria, con la collaborazione di un equipaggio delle Volanti della Questura di Bari, di intercettare l’aggressore non lontano dalla Stazione, prima che potesse dileguarsi.

Nel corso della perquisizione personale veniva rinvenuta la lametta insanguinata, pertanto l’aggressore, A. O. cittadino somalo di 24 anni,  veniva sottoposto a fermo di indiziato di delitto per i reati di tentato omicidio, rapina e lesioni personali, e ristretto presso la locale Casa Circondariale. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/06/2018
Due differenti operazioni della polizia hanno permesso di ...
Cronaca
20/06/2018
Arrestato dalla Polizia di Stato, in flagranza di reato,  Amoruso Antonio 20enne ...
Cronaca
18/06/2018
Operazione antimafia. Colpiti i clan ...
Cronaca
15/06/2018
Ieri a Bitonto la Polizia di Stato ha arrestato Incantalupo Emanulele, 41enne, con ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...