Uscito dal carcere, torna dalla moglie per estorcere denaro: 33enne torna in cella

lunedì 9 luglio 2018

E’ un andriese di 33 anni l’uomo arrestato dai poliziotti del locale Commissariato di P.S. nel pomeriggio di sabato scorso. Gli agenti sono intervenuti dopo la richiesta d’aiuto della madre dell’arrestato; la donna aveva subito minacce di morte da parte del figlio che le aveva estorto denaro per acquistare sostanze stupefacenti.

L’uomo, dimesso dal carcere di Matera lo scorso 4 luglio, si era ripresentato presso l’abitazione di sua madre nonostante fosse sottoposto alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare, con divieto di avvicinamento alla persona offesa, a causa di precedenti denunce per analoghi reati; la donna lo aveva accolto in casa per concedergli un’altra chance ma questi, tuttavia, ha sin da subito ricominciato a minacciarla per ottenere denaro.

Raggiunto presso la propria abitazione, il 33enne è stato arrestato e condotto presso il carcere di Trani.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
13/07/2018
Arrestati dai carabinieri 4 bulli che avevano aggredito uno studente universitario ...
Cronaca
12/07/2018
A Bitonto, la Polizia di Stato ha arrestato due pregiudicati, di 37 e 28 anni, colti ...
Cronaca
11/07/2018
Tangenti tra privati per la costruzione di macchinari industriali: arrestao un ...
Cronaca
10/07/2018
Quattro gli arresti operati dai Carabinieri della Compagnia di Barletta impegnati, in ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...